Archivi categoria: T

Siphiwe Tshabalala

Siphiwe Tshabalala (Soweto, Sud Africa, 25 settembre 1984) con la maglia della nazionale sudafricana.

Dalle township alla notorietà mondiale con un tiro al sette. Segnare il primo gol di un’edizione dei mondiali è una cosa che solo pochi giocatori possono vantare nel proprio curriculum. Tutto a questo è capitato oggi a Siphiwe Tshabalala, grazie al suo incredibile tiro di sinistro che si è infilato sotto l’incrocio del secondo palo della porta messicana. Continua a leggere

Moreno Torricelli

Moreno Torricelli (Erba, Italia, 23 gennaio 1970) con la maglia della Fiorentina.

La carriera di Moreno Torricelli assomiglia a una favola: dai quindici ai ventidue anni lavora come magazziniere in una fabbrica di mobili della Brianza e gioca per hobby, prima come libero e poi come terzino destro, nella squadra della Caratese. Continua a leggere

Alberto Tarantini

Alberto César Tarantini (Ezeiza, 3 dicembre 1955) con la maglia e la fascia da capitano del River Plate.

Detto el conejo a causa dei suoi denti sporgenti, Tarantini era un solido e tecnico terzino sinistro, noto per il suo temperamento.
Esordisce in patria con il Boca Juniors; al termine della stagione 1977/78 il Boca Juniors non gli rinnova il contratto, considerando troppo esose le sue richieste, e facendo in modo che nessun altra squadra argentina potesse ingaggiarlo. Continua a leggere

Anatolij Tymoščuk

Anatolij Oleksandrovyč Tymoščuk (Luc’k, Ucraina, 30 marzo 1979) con la seconda ma glia della nazionale ucraina.

Centrocampista geometrico, carismatico e dotato di un buon tiro dalla distanza (i tifosi juventini ne sanno qualcosa), Tymoščuk ha legato buona parte della sua carriera ai colori dello Shakhtar Donetsk in cui ha giocato 10 anni, contribuendo alla progressiva affermazione della squadra in patria (3 scudetti tra il 2002 e il 2006) e in Europa, con varie partecipazioni alla Champions’ League e alla Coppa UEFA. Continua a leggere

Damiano Tommasi

Damiano Tommasi (Negrar, Italia 17 maggio 1974) con la maglia della Roma.

Una vita da mediano-tutta-sostanza quella di Damiano Tommasi, esemplare sia per la correttezza in campo che per l’impegno civile extra-calcistico, attivo in numerose iniziative benefiche. Continua a leggere