Martín De Michelis

Martín Gaston Demichelis (Justiniano Posse, Argentina, 20 dicembre 1980) con la maglia del Bayern Monaco.

Un capellone in finale di Champions. Ieri, a farsi sfuggire Milito nell’azione del vantaggio nerazzurro, c’era proprio lui Martín De Michelis.
Difensore non molto veloce ma con un fisico esplosivo e massiccio, con un’ottima abilità nelle chiusure, nell’anticipo e nel gioco aereo – qualità che ieri non gli sono servite contro uno scatenato Milito – De Michelis esordisce in patria nel River Plate nel 2001. Dopo due stagioni e 52 partite, viene ingaggiato dal Bayern Monaco, come nuovo Beckenbauer.
Nella sua prima stagione in Germania patisce degli infortuni che lo tengono lontano dal campo ed è l’allenatore Ottmar Hitzfeld a convincerlo a giocare come mediano oltre che difensore.
Successivamente diventa titolare della difesa con Felix Magath in panchina, ottenendo la fiducia anche sotto la gestione Van Gaal.
Nel 2006 non viene convocato per i mondiali di Germania dall’allra ct Pekerman; De Michelis la prende molto male tanto da dichiarare:

Voglio smettere di vivere

Per sua fortuna non ha messo in pratica il suo proposito, perché il nuovo ct  Diego Armando Maradona ne ha fatto un titolare fisso dell’albiceleste e, se il destino e la sagacia tattica del pibe de oro lo vorranno, in Sud Africa potremmo ammirare una coppia difensiva di capelloni: Demichelis-Coloccini.

De Michelis non può nulla contro l’incontenibile Milito di ieri sera

Il suo periodo d’oro: gli anni del Bayern Monaco, quando vince 4 campionati tedeschi (2005, 2006, 2008, 2010), 4 Coppe di Germania (2005, 2006, 2008, 2010), 2 Coppe di Lega tedesca (2004, 2007). Perde la finale di Champions 2010.

Wikipedia: Martín De Michelis


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...