Abel Balbo

Abel Balbo (Villa Constitución, Argentina, 1 giugno 1966) con la maglia della nazionale argentina, in una posa di cui non ci si può non innamorare.

Attaccante che puntava molto sullo scatto in progressione e sul colpo di testa, Abel Balbo inizia la carriera vincendo un campionato argentino nel 1988 con i Newell’s Old Boys, una squadra formata interamente da ragazzi cresciuti nel vivaio rossonero.
Dopo un anno al River Plate, Balbo sbarca in Italia, all’Udinese. Nella squadra bianconera disputa quattro stagioni, una in A con 11 goal, due in B con 22 e 11 gol segnati; tornato in Serie A Balbo si laureerà capocannoniere con 21 goal.
Nel 1994 Abel Balbo viene ingaggiato dalla Roma: nelle cinque stagioni trascorse nella capitale, il centravanti argentino andrà sempre in doppia cifra, segnando 22 goal nella stagione 94-95, quattro in meno del suo compagno di nazionale Gabriel Batistuta.
Tra il 1998 e il 2003 Balbo gioca con Parma, Fiorentina, di nuovo Roma e Boca Juniors, ma la sua vena realizzativa era ormai esaurita: segna infatti la miseria di 7 goal in 5 anni, decidendo quindi di appendere le scarpette al chiodo.
In nazionale Balbo ha giocato 37 partite e segnato 11 goal: ha partecipato ai mondiali di Italia ’90, USA ’94 e Francia ’98, oltre alle Coppe America del 1989 e del 1995.
Ebbe anche un ruolo da “salvatore della patria”, insieme a Maradona, durante le qualificazioni ai mondiali del 1994. Convocato in nazionale a furor di popolo dopo parecchio tempo per lo spareggio di qualificazione contro l’Australia, Maradona e Balbo confezionarono l’1-0 decisivo: cross di Maradona e colpo di testa di Balbo, una delle azioni più classiche del gioco del calcio.

Il suo periodo d’oro: gli anni della Roma. Non vince niente ma segna 78 goal in Serie A; insieme a Daniel Fonseca forma una coppa d’attacco definita dalla stampa, celentaniamente, “la migliore del mondo”.

Wikipedia: Abel Balbo


Una risposta a “Abel Balbo

  1. Diciamo che la chioma fluente l’ ha tenuta i primi 4 anni a Udine ed il primo alla Roma 1993/94. Nel 94/95 li ha tagliati, ma al contrario di Sansone e’ diventato piu’ forte che mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...