Edgar Davids

Edgar Davids (Paramaribo, Suriname 13 marzo 1973) con la maglia dell’Ajax.

Edgar Davids è stato uno dei migliori mediani a livello mondiale tra la seconda metà degli anni ’90 e l’inizio del nuovo millennio. La sua grinta e la sua tenacia gli procureranno il soprannome di Pitbull da parte del suo allenatore all’Ajax, Louis van Gaal; un soprannome che lo accompagnerà per tutta la carriera e che, insieme ai suoi dreadlocks e agli occhialini indossati in campo dopo aver subito un’operazione per un glaucoma, lo renderanno estremamente riconoscibile e popolare.
Davids inizia la sua carriera all’Ajax insieme ad alcuni giocatori che costituiscono l’ultima “generazione d’oro” della gloriosa squadra olandese: con Kluivert, Reiziger, Seedorf, Litmanen, Bogarde e van Der Saar, vince tre campionati, una Champion’s League contro il Milan e perde la finale di Champion’s dell’anno successivo contro la Juventus di Marcello Lippi, prima di trasferirsi proprio al Milan.
In rossonero non convince e viene ceduto nel mercato di gennaio alla Juventus; uno dei più gravi errori della dirigenza rossonera visto che Davids, nei successivi sei anni, sarebbe diventato uno dei centrocampisti più forti a livello mondiale, titolare fisso nella squadra bianconera campione d’Italia per tre volte tra il 1998 e il 2003.
Nel gennaio 2004 Davids viene ceduto in prestito al Barcelona, dove aiuta la squadra a recuperare diverse posizioni in classifica fino a raggiungere il secondo posto.
Dalla stagione 2004-2005 comincia un lento declino: acquistato dall’Inter, gioca poco e viene ceduto al Tottenham dove colleziona 44 presenze e due quinti posti. Gli infortuni e le incomprensioni con gli allenatori lo tormentaranno nel suo ritorno all’Ajax nel 2007, anche se rimane una pedina fondamentale dei lancieri. Attualmente è senza squadra.
Nella nazionale oranje, Davids è stato naturalmente un punto fermo del centrocampo dal 1994 al 2005, anche se non ha mai vinto niente di importante. I piazzamenti più prestigiosi sono stati le semifinali agli Europei del 2000 e del 2004, oltre al quarto posto ai mondiali di Francia ’98.
Indice del rapporto burrascoso che a volte aveva con i suoi allenatori, Davids fu cacciato dagli Europei del 1996 dopo aver dichiarato ad un programma radiofonico che il c.t. Guus Hiddink avrebbe fatto meglio a “smettere di mettere la testa nel culo di alcuni giocatori”… Nonostante ciò Hiddink continuò a convocarlo regolarmente in nazionale: evidentemente non poteva fare a meno di lui.

Il suo periodo d’oro: 1993 – 2003, un lungo decennio in cui Davids vince una Coppa d’Olanda (1993) ; tre campionati olandesi (1994, 1995, 1996); tre Supercoppe d’Olanda (1993, 1994, 1995); una Champion’s League (1995) ;una Supercoppa Europea (1995) e una Coppa Intercontinentale (1995) con l’Ajax e tre campionati italiani (1998, 2002, 2003)  con la Juventus.

Wikipedia: Edgar Davids


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...