Anatolij Tymoščuk

Anatolij Oleksandrovyč Tymoščuk (Luc’k, Ucraina, 30 marzo 1979) con la seconda ma glia della nazionale ucraina.

Centrocampista geometrico, carismatico e dotato di un buon tiro dalla distanza (i tifosi juventini ne sanno qualcosa), Tymoščuk ha legato buona parte della sua carriera ai colori dello Shakhtar Donetsk in cui ha giocato 10 anni, contribuendo alla progressiva affermazione della squadra in patria (3 scudetti tra il 2002 e il 2006) e in Europa, con varie partecipazioni alla Champions’ League e alla Coppa UEFA.
Nel 2006, gioca il suo primo, e probabilmente unico, mondiale con la nazionale ucraina, di cui è vice-capitano. L’avventura mondiale termina con un secco 3-0 nei quarti di finale contro l’Italia futura vincitrice.
Nel 2007, Tymoščuk si trasferisce allo Zenit Sanpiertroburgo, riuscendo a vincere un campionato russo (2007) e la Coppa UEFA (2008), suo prima alloro internazionale.
Nel 2009, forse un po’ troppo tardi, Tymoščuk va a giocare in un campionato di maggior livello, precisamente nella Bundesliga, al Bayern Monaco. Il suo primo goal in Champi0ns’ League è quello del 4-1 nella recente sfida con la Juventus che ha significato l’eliminazione dei bianconeri dal torneo.

Il suo periodo d’oro: 2006. Vince il suo ultimo scudetto con lo Shakhtar Donetsk, partecipa ai mondiali, e viene nominato calciatore ucraino dell’anno.

Wikipedia: Anatolij Tymoščuk


Una risposta a “Anatolij Tymoščuk

  1. Pingback: Anatolij Tymoščuk « Calciatori Capelloni Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...